(Keystone)

Inquinamento da piombo in Kenya

Di Matteo Koffi Fraschini

Laser
Mercoledì 31 agosto 2016 alle 09:00

 

Le autorità keniote stanno aspettando i risultati dell'inquinamento di piombo nel Paese. Negli ultimi anni, infatti, ci sono state diverse inchieste sui livelli di piombo, nel suolo come nelle acque, da parte di esperti, funzionari governativi e attivisti ambientali, specialmente sulla costa del Kenya. Diverse persone sono già morte e una fabbrica che riciclava batterie è stata ufficialmente chiusa l'anno scorso per aver inquinato il terreno e l'acqua in un quartiere della città di Mombasa. Il disastro è stato denunciato da Phyllis Omido, vincitrice nel 2015 del Goldman Environmental prize, il premio più prestigioso per la protezione ambientale. Insieme ad altri attivisti, Omido ha infatti lottato per chiudere l'azienda dopo essersi accorta di aver passato il veleno al figlio attraverso l'allattamento. La battaglia per proteggere l'ambiente sembra però appena iniziata. Numerose compagnie estrattive, locali e straniere, sfruttano infatti le risorse del Kenya senza rispettare i dovuti studi sull'impatto, inquinando e non curandosi delle conseguenze.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Maya - Terje Rypdal / Miroslav Vitous / Jack D Ore 1:44