Sirte, Libia, 27.09.16. Dei combattenti libanesi affiliati al governo di Tripoli sparano contro dei cecchini dello Stato Islamico
Sirte, Libia, 27.09.16. Dei combattenti libanesi affiliati al governo di Tripoli sparano contro dei cecchini dello Stato Islamico (Keystone)

Libia: il sogno infranto

di Cristiano Tinazzi

LASER
Mercoledì 28 dicembre 2016 alle 09:00
Replica alle 22:35

Libia. Nella capitale, Tripoli, si continua a vivere in un limbo di insicurezza e precarietà. Il terrorismo dell'Isis, la crisi economica, gli scontri tra milizie. In mezzo a tutto questo caos di lotte di potere, sogni traditi e violenza, di delusioni e sconforto, c'è ancora chi spera ancora in un futuro migliore per il Paese. Come Hatim, Hussen, Mohamed e Faisal. Tutti hanno vissuto una rivoluzione che nel 2011 ha fatto crollare il regime del colonnello Muhammar Gheddafi dopo quarantadue anni di potere incontrastato. A cinque anni di distanza dalla morte del Colonnello la loro vita, le loro storie, la Libia e una colomba ricoperta di proiettili.

Ora in onda Geronimo storia (r) In onda dalle 8:35
Brani Brani in onda Suite espanola - Isaac Albeniz Ore 8:22