Il nostro pianeta va incontro a una crisi in termini di risorse e sostenibilità
Il nostro pianeta va incontro a una crisi in termini di risorse e sostenibilità (iStock)

Nutrizione da terzo millennio

Colloquio con David Karl, di Flavia Foradini

Laser
Venerdì 04 marzo 2016 alle 09:00
Replica alle 22:35

 

C’è una stretta interconnessione tra popolazione mondiale, degrado ambientale e nutrizione.

La popolazione del pianeta sta inarrestabilmente aumentando e si calcola che nel 2050 gli abitanti della Terra saranno 10 miliardi: sfamare tutti potrebbe diventare un’impresa disperata, perché con la continua crescita della richiesta di cibo e di benessere, l’umanità ha innescato uno sfruttamento intensivo e rapace delle risorse del pianeta. Ma senza una svolta decisa e rapida verso pratiche più sostenibili, quelle risorse cominceranno presto a scarseggiare.

Dagli anni ’80 del Novecento, l’oceanografo David M. Karl monitora le grandi masse d’acqua del pianeta. La sua vasta competenza e il suo approccio interdisciplinare alle tematiche legate agli ecosistemi, ne fanno un interlocutore prezioso per approfondire anche il fondamentale tema della nutrizione nel terzo millennio.

Al microfono di Flavia Foradini, lo scienziato insignito del Premio Balzan 2015 per l’Oceanografia, parla di quel che dovremmo deciderci a mettere sulle nostre tavole se vogliamo che anche le prossime generazioni possano sopravvivere. Ma David M. Karl spiega anche con semplicità i complessi sviluppi cui il genere umano sta andando incontro; lo stretto legame tra sovrappopolazione ed epidemie; ciò che gli elettori di tutto il mondo dovrebbero considerare scegliendo i loro rappresentanti. E invita tutti ad attivarsi per la tutela dell’ambiente, e dunque di noi stessi.

Ora in onda Attualità culturale In onda dalle 18:00
Brani Brani in onda Tour de force - Joey Alexander Ore 17:56