(iStock)

Quante storie. La Bibbia tra realtà e leggende

A colloquio con Israel Finkelstein e Thomas Römer, di Roberto Antonini

®
Giovedì 30 e venerdì 31 maggio 2019

Un dialogo a tre, per condurre l’ascoltatore del mondo in parte misterioso ma sempre affascinante della narrazione biblica. Roberto Antonini mette a confronto due grandi studiosi attorno al tema della ricerca storica e del racconto biblico: Thomas Römer, titolare della cattedra di studi biblici al Collège de France di Parigi e Israel Finkelstein, accademico dell’Università di Tel Aviv, considerato uno dei maggiori archeologi viventi, autore di un testo che ha fatto molto discutere “Le tracce di Mosè. La Bibbia tra storia e mito”. Con i due studiosi che da anni ormai lavorano assieme, si cercherà di fare il punto sulle realtà storiche e sulle leggende, sull’origine dei miti, sulla portata del lavoro di scavo nei siti e sul contributo di chi invece, come Römer scava nel testo, analizza i termini, ne individua le origini e ne stabilisce la datazione. Se oggi appare ormai certo che i patriarchi come Mosè o Abramo non furono personaggi storici, se vi è un certo consenso sulla datazione di diversi testi biblici (per i due ospiti il Pentateuco risale in buona parte al VII secolo a.C, durante il regno del Re Giosia) tantissimo rimane da scoprire di un mondo in cui si mescolano realtà fattuali, miti, leggende, tracce di memoria di fatti e personaggi vissuti in altre epoche e in altre regioni.

 
A sinistra Israel Finkelstein , in mezzo Thomas Römer, a destra Christophe Nicolle
A sinistra Israel Finkelstein , in mezzo Thomas Römer, a destra Christophe Nicolle (RSI - Roberto Antonini)

Prima emissione martedì 14 e mercoledì 15 agosto 2018

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Nightbreak - The Claudia Quintet Ore 1:54