Laser

Shirin Ebadi: Il mio esilio

di Farian Sabahi

  • 14 October 2015, 07:00
RTX14IXY.jpg

Shirin Ebadi

  • Reuters Pictures

Laser
Mercoledì 14 ottobre alle 09:00
Replica alle 22:35


Shirin Ebadi: Il mio esilio

  • 14.10.2015
  • 09:00

Già ospite di Rete Due in altre occasioni, in questo laser l'avvocata iraniana Shirin Ebadi, insignita del Nobel per la pace nel 2003 “per il suo impegno nella difesa dei diritti umani e a favore della democrazia” racconta il proprio esilio e gli effetti che questa decisione ha avuto sulla sua vita, su quella dei suoi famigliari e collaborativi. Una chiacchierata che ci farà entrare non solo nella vita dell'avvocata iraniana, ma anche nella cultura persiana attraverso le poesia di Sa'di e Hafez, le musiche di Marzieh e Googoosh, il cibo, le religioni dell'altopiano iranico. Un'intervista intima, realizzata in lingua persiana dalla nostra collaboratrice Farian Sabahi che ha raccolto questa e altre testimonianze di Shirin Ebadi nel libro “Il mio esilio. Shirin Ebadi con Farian Sabahi”.

Doppiaggio di Adele Pellegatta.

Ti potrebbe interessare