(iStock)

Si potrebbe andare tutti allo zoo comunale

di Olmo Cerri

Può un’elefantessa indiana di quasi tre tonnellate aiutarci a raccontare la storia di una città? Forse sì, se l‘elefantessa in questione è Bombay: la star indiscussa dell‘ormai scomparso zoo di Milano. Preda di una battuta di caccia nel Nord dell‘India, arrivata in Europa nel 1932 dopo un lungo e avventuroso viaggio in nave, osserverà, dal suo troppo piccolo recinto all‘interno dei Giardini di Porta Venezia, i cambiamenti della città. Sopravviverà ai bombardamenti alleati con una ripiegata provvidenziale nel parco di Monza. Nel dopoguerra divertirà i bambini indossano dei grossi occhiali bianchi e suonando una piccola armonica. Non si farà spaventare dal clima pesante degli anni di piombo e nemmeno dall‘arrivo dell‘eroina nel parco che è stato la sua casa per quasi settant‘anni. Nulla poté però contro le spinte ecologiste degli anni '80 che faranno chiudere il suo zoo, lasciandola, come una diva dimenticata, senza il suo amato pubblico, che era forse l‘unico scopo di una vita priva di libertà. In questo audio documentario ripercorreremo la storia di questo grosso e quasi mitico pachiderma, nato libero lungo il fiume Brahmaputra e morto in una gabbia tra le nebbie padane.

Ora in onda Laser - Il Re dei Bari In onda dalle 9:00
Brani Brani in onda The Way You Look Tonight - Houston Person & Ron Carter Ore 8:57