Gerusalemme, Israele (iStock)

Terra Santa

Incontro con il teologo Marcello Fidanzio, di Raffaella Barazzoni

LASER
Lunedì 13 novembre 2017 alle 09:00
Replica alle 22:35

Studiare il rapporto tra Bibbia e archeologia: è questo l’ambito principale in cui si sviluppano gli studi di Marcello Fidanzio, professore associato alla Facoltà di Teologia di Lugano. Grande esperto di Terra Santa, vi soggiorna parecchi mesi all’anno. In questa puntata di “Laser” il prof. Fidanzio ci condurrà idealmente nella “sua” Gerusalemme, un luogo in cui molte cose sono portate all’estremo, come ci racconterà lui stesso. Quest’incontro sarà anche l’occasione per riflettere sul rapporto tra i testi biblici e l’ambiente biblico che si esprime attraverso la cultura materiale, da cui deriva anche il difficile lavoro dell’archeologo che opera in luoghi particolarmente sensibili. Ma quando si discute con Marcello Fidanzio non si può tralasciare il grande capitolo relativo a Qumran, nelle cui grotte sono stati trovati i celebri Rotoli del Mar Morto, manoscritti antichissimi che descrivono l’ambiente giudaico del tempo di Gesù e di cui il prof. Fidanzio è grande studioso.

Un Guardiacaccia in arrivo...

Seguici con