(Keystone)

V° anniversario pontificato Francesco

di Gianni Beretta

LASER
Martedì 13 marzo 2018 alle 09:00
Replica alle 22:35

 

Il 13 marzo di cinque anni fa veniva eletto il primo papa latinoamericano della storia, proveniente “quasi dalla fine del mondo”, come lo stesso arcivescovo di Buenos Aires ebbe a dire, quasi divertito, quella sera dal balcone pontificio.

Jorge Bergoglio, peraltro pure primo gesuita a salire al soglio di Pietro, ha voluto chiamarsi Francesco. E come il santo di Assisisi ha intrapreso, non senza critiche e resistenze interne, una radicale messa in discussione delle priorità e del funzionamento della Chiesa Cattolica, in un mondo secolarizzato e in rapida trasformazione che pare averne offuscato la missione.

A Santa Marta, residenza di papa Francesco in Vaticano, Gianni Beretta ne ha parlato con il cardinale honduregno Oscar Rodriguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa, fra i più stretti collaboratori del pontefice che lo ha scelto fin dagli esordi come coordinatore della Commissione Cardinalizia per la Riforma della Curia Romana.

I Mondiali alla RSI

Seguici con