(iStock)

Vita da pesci…

Quei segnali inquietanti che vengono dalle profondità marine, di Clara Caverzasio

Laser
Giovedì 03 dicembre 2015 alle 09:00
Replica alle 22:35

Si parla molto degli effetti dei cambiamenti climatici sull’atmosfera. Ma cosa sta accadendo all’ambiente marino? Come si sta trasformando, a causa della pesca intensiva, dell’invasione della plastica e soprattutto della CO2, che causa innalzamento delle temperature e acidificazione? Gli oceani coprono oltre il 70% della superficie terrestre, ma rimangono uno degli ambienti meno esplorati del pianeta, nonostante la loro importanza nel determinare il clima. Eppure c’è chi afferma, come Elizabeth Kolbert, che ciò che accade in fondo all’oceano è probabilmente segno che siamo “sulla soglia di una estinzione di massa” – come si legge nel saggio con cui la giornalista e docente americana ha vinto il premio Pulitzer di quest’anno. Di mari, di pesci e del nostro futuro di terrestri inconsapevoli di abitare in un pianeta d’acqua, si discuterà nel Laser di oggi con David Karl dell’University of Hawaii, pioniere degli studi sugli oceani, e con la biologa Emanuela Fanelli, ecologa del mare profondo al Centro ricerche ambiente marino di Santa Teresa, in provincia di La Spezia, una delle maggiori istituzioni scientifiche dell’intero bacino del Mediterraneo.

 

Ora in onda Cronache della Svizzera italiana In onda dalle 18:30
Brani Brani in onda Strictly Taboo - Billy Pierce Ore 18:24