Capodogli (iStock)

Noi siamo il Virus

Il Coronavirus e le pandemie, il ruolo degli esseri umani di Roberto Antonini e Sergio Savoia

Cosa è un virus? Da dove viene? Perché siamo noi esseri umani a diffonderlo? Nel 2012 David Quammen, divulgatore scientifico americano, scrisse un libro, “Spillover”, un’inchiesta durata ben sei anni sulla diffusione delle pandemie, in cui prevedeva il “Big One”, la pandemia globale. 8 anni dopo, la sua analisi appare profetica. Ma in realtà era basata su fatti scientifici ignorati da tutti dai governi. Scriveva Quammen che la prossima grande pandemia, sarebbe stata causata da un virus zoonotico, proveniente da un animale selvatico, verosimilmente un pipistrello, molto probabilmente in un “wet market” asiatico e che il nuovo virus sarebbe stato trasportato in tutto il mondo da persone contagiate che non sapevano di esserlo. Come la spagnola del 1918 come Ebola provocata pure dai pipistrelli, il Coronavirus ha origine animale. Ci interpella dunque con la sua diffusione planetaria sul nostro rapporto con l’ambiente e su un modello di società globalizzato che mette in pericolo tutto l’ecosistema. Gli studiosi, biologi, epidemiologi, concordano nel ritenere che i virus si stanno moltiplicando proprio a causa dell’azione dell’essere umano. “Moby Dick” ne discute mettendo a confronto diversi esperti, il professor Antonio Lanzavecchia, immunologo, direttore dell’IRB, la professoressa (ETH di Zurigo) Federica Sallusto, il Prof Michele Riva, medico e ricercatore in storia della medicina, Barbara Gallavotti, biologa, giornalista autrice del recentissimo “Le grandi epidemie” (Rosso e Nero) e il Dr Franco Cavalli, oncologo.

 

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Now - Hypnotic Brass Ensemble Ore 1:39