Tramonto a Kabul

di Alessandro Bertellotti e Brigitte Schwarz

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha annunciato il ritiro delle truppe occidentali dall'Afghanistan. La presenza dei soldati USA e i loro alleati terminerà l’11 settembre 2021, esattamente vent’anni dopo l’attacco alle Torri Gemelle e al Pentagono. Biden ha ricordato l'impegno bipartisan per sconfiggere il terrorismo internazionale, ha pronunciato il discorso dalla Sala dei Trattati, alla Casa Bianca, dove il suo predecessore George W. Bush aveva annunciato l'intervento in Afghanistan.

Il ritiro delle truppe porterà ad un periodo di incertezza nel paese asiatico, ma "Moby Dick" si occuperà soprattutto del ruolo di un conflitto armato nella realtà del XXI secolo, del fallimento di quasi tutte le operazioni militari USA dopo il secondo conflitto mondiale, del ruolo attuale del termine “guerra” e di chi sono i veri vincitori e i veri sconfitti nei confronti armati e non che caratterizzano l’epoca attuale.

Con il Prof. Mario Del Pero, Science Po Parigi, Marisa Caramella, traduttrice ed esperta di letteratura americana, il Prof. Luigi Bonanate, prof. emerito di Relazioni internazionali Università di Torino, Andrea Carati, ISPI e Università statale di Milano, e interventi del giornalista e scrittore Valerio Pellizzari, dell’ex comandante truppe KFOR Gen. Fabio Mini e del regista e attore Elio De Capitani.