Incontro con Alina Ibragimova e Stanley Dodds

Zermatt, Zermatterhof, 9 settembre (Ibragimova) e 11 settembre 2021 (Dodds), di Roberto Corrent

Il quinto ed ultimo contributo di Roberto Corrent dallo Zermatt Festival ha per protagonisti Alina Ibragimova e Stanley Dodds: entrambi violinisti, russa di nascita ma inglese d’adozione la prima, solista molto richiesta, è anche fondatrice - con Pablo Hernán Benedí (violino), Emilie Hörnlund (viola) e Claire Thirion (violoncello) del Chiaroscuro Quartet, con cui ha tenuto a Zermatt un concerto con musiche di Haydn e Beethoven, giovedì 9 settembre. Il giorno dopo è stato il giorno dell’inaugurazione ufficiale nella St. Mauritius-Pfarrkirche, con lo Scharoun Ensemble Berlin e la Zermatt Festival Orchestra, sotto la direzione di Stanley Dodds: in programma un bellissimo film realizzato esattamente 100 anni fa da Arnold Fanck con musiche di Paul Hindemith. Il secondo ospite di questo contributo è per l’appunto il violinista e direttore d’orchestra australiano Stanley Dodds. Tutti in carrozza, si parte!