Wayne Shorter
Tenera è la notte

Il passo lieve del gigante

Un omaggio a Wayne Shorter, di Corrado Antonini

  • Keystone
  • 18.3.2023
  • 1 h e 58 min
Disponibile su
Scarica
  • Musica

Impossibile, nei sessant’anni di carriera musicale di Wayne Shorter, scorgere la benché minima ombra, un attimo in cui la sua stella desse l’idea di essersi offuscata. Dall’epoca in cui, giovanissimo, fu direttore musicale dei Jazz Messengers di Art Blakey passando per il secondo quintetto di Miles Davis; dall’esperienza con i Weather Report a fianco di Joe Zawinul e Jaco Pastorius alle molteplici collaborazioni con altri artisti, da Carlos Santana a Joni Mitchell, Wayne Shorter non ha mai dato l’impressione di smarrirsi o di smarrire il suo estro. Soprattutto non ha mai perso di vista il fatto che la musica è un veicolo privilegiato per sondare l’animo umano e per elevare lo spirito. A lui, a questa figura che ci ha lasciato da poco, è dedicato uno speciale di "Tenera è la notte" che andrà in onda la notte fra venerdì 17 e sabato 18 marzo, su Rete Due, a partire dalle 00.30 di sabato. Lo speciale resterà poi a disposizione sul nostro sito web. Oltre alla musica potremo ascoltare il vivido ricordo dell’amico e collega Dave Holland, che aveva condiviso con Wayne Shorter l’esperienza nel quintetto di Miles Davis fra il 1969 e il 1970.

Scopri la serie