Accordi e disaccordi
Il titolo, preso in prestito da Woody Allen, si riferisce al dibattito intorno all’interpretazione musicale in ambito classico. La valutazione di una novità discografica passa attraverso il confronto guidato con altre interpretazioni, spesso tratte da registrazioni di riferimento. Ogni puntata si conclude con una strizzata d’occhio: l’ascolto della “traccia peggiore della settimana”.
Alice
Anime salve
Arabesque
Archivi del Novecento
Dodici autori letti attraverso le teche RSI
Attualità culturale
Babilonia
Birdland
Blu come un'arancia
Canzoni sopra il rigo
Città creative
Clandestini per scelta
Classici italiani
«Di là dal valico»
Colpo di poesia
Colpo di scena
Sentimenti, emozioni, idee vengono espressi attraverso il potere immaginifico della radio e la parola si valorizza, grazie a fini autori, abili adattatori radiofonici e sensibili interpreti. Veri e propri “film per le orecchie”  da godere quotidianamente.
Concerto Jazz
Concerto OSI
OSI al LAC-OSI in Auditorio, la stagione 2020/21 con Rete Due
Corsivo
Ogni giorno alle 08:05 un contributo in punta di penna, soggettivo, anche graffiante, su fatti di cultura, politica, società. Un corsivo realizzato a turno dai giornalisti della Rete che si prefigge di lasciare il segno, di portare posizioni profilate e magari, perché no, di suscitare dibattito.
Cronache a 68 giri
Un eccentrico diario sonoro riaperto cinquant’anni dopo
Cronache a 69 giri
di Boris Savoldelli e Umberto Petrin
Da Carlo a Carlo
La linea lombarda
Dalla parte degli Svizzeri
Chi sono gli svizzeri che hanno scelto di vivere in Italia, a Milano? Come vivono, quali nostalgie conservano, che cosa raccontano del loro paese? Siamo partiti da questi interrogativi per dare vita al nuovo format: “Dalla parte degli svizzeri”. Una raccolta di interviste che attraverso il racconto monografico scardinano luoghi comuni e ci consegnano, grazie al loro vivere lontano, un’idea nuova dell’essere svizzeri, un’idea che parte proprio da una particolare idea di appartenenza al paese.
Diderot – Le voci dell’attualità
Diffondere cultura è partecipare al progresso della società. Così la pensava Denis Diderot, il grande fautore del progetto settecentesco dell’Enciclopedia. Con Diderot Rete Due vuole restituire la ricchezza, la profondità e la vitalità della cultura contemporanea. Le voci della nostra Encyclopédie radiofonica sono le voci dei protagonisti, che si tratti "delle scienze, delle arti e dei mestieri” o di temi che sempre più investono la nostra società, come l’architettura sostenibile, l’urbanistica, la didattica del Terzo Millennio, la realtà virtuale, i nuovi nazionalismi, l’identità o la post sessualità. Sempre a contatto col presente e con quanto accade sul territorio, pronti a coglierne potenzialità o aspetti critici, con l’ambizione di essere utile strumento di divulgazione e luogo di confronto.
Domani è un altro giorno
Magazine settimanale consacrato agli spettacoli - il cui titolo richiama una delle pellicole cinematografiche più celebri, Via col Vento - invita gli ascoltatori a pensare al cartellone del week- end e a programmare gli appuntamenti cui partecipare in prima persona. Dinamico, leggero, ma ricco di informazioni e di opinioni, mira a diventare un punto di riferimento per l’agenda degli spettacoli della Svizzera Italiana. Si occuperà di teatro, di concerti, di cinema, e lo farà con un taglio assolutamente non neutrale: l’intento è di proporre analisi e opinioni ben profilate, di consigliare e sconsigliare. Il tutto garantendo naturalmente, sull’arco dell’anno, pluralità di giudizi. Sentiremo stroncature, plausi, dubbi, promozioni a pieni voti e bocciature.
Domenica in scena
Il Radiodramma la domenica pomeriggio, per stimolare gli ascoltatori di Rete Due con drammaturgie coinvolgenti:  romanzi e racconti sceneggiati, classici del teatro di tutti i tempi e tutto il mondo, commedie e radiodrammi contemporanei.  Un percorso acustico fondato sulla “drammaturgia del suono”.
Elogio della Follia
Nel centenario dell’Orlando furioso (1516-2016)
Ferryboat
Gange, i mille nomi dell'anima
Viaggio lungo il fiume sacro dell'India
Geografia e storia della letteratura italiana
Carlo Dionisotti a Lugano
Geronimo
Gli immortali
I grandi classici del medioevo
Nel medioevo di Boitani
Il Segnalibro
La libreria alla Radio
Il giardino di Albert
Magazine di riferimento della Rete Due sulle questioni scientifiche. Si occupa sia dei grandi temi che riguardano direttamente la nostra vita quotidiana (inquinamento, allergie, alimentazione) sia delle ricerche di laboratorio (medicinali, nuove scoperte, invenzioni) sia di questioni che coinvolgono le scienze umanistiche, psicologia, filosofia. Partecipa così, con stile divulgativo, al dibattito su alcuni fondamentali temi di società.
Il granaio della memoria
Percorsi d'archivio tra la memoria comunicativa conservata dalle teche della RSI: un patrimonio sonoro unico, prezioso, che le nuove tecnologie rendono accessibile, riproducibile, condivisibile. Il Granaio della memoria lo percorre con orecchio curioso, teso verso una costante ricerca di voci, testimonianze, di suoni e storie che raccontano la Svizzera Italiana, la Svizzera … il mondo così come percepito dalla radio, attraverso i suoi microfoni, i suoi redattori, i suoi documentaristi. Evocazioni sonore di come eravamo, di come pensavamo di essere, di come immaginavamo saremmo stati.
In altre parole
È la trasmissione in cui l’ospite della settimana, scelto tra i professionisti più noti negli ambiti più diversi (giornalismo, editoria, medicina, scienze naturali, ricerca storica, produzione letteraria e saggistica),  sceglie liberamente giorno dopo giorno il fatto d’attualità che più l’ha colpito e lo analizza dal suo punto di vista.
Ipazia e le altre
Donne nella scienza dall’antichità a oggi
Itinerari Rossocrociati
Ha ancora senso viaggiare nell’epoca del disincanto e del turismo di massa? Tutti viaggiano ormai dappertutto, le distanze si sono accorciate, i luoghi tendono sempre più ad assomigliarsi, eppure l’idea del viaggio come curiosità e scoperta non ha perso nulla quanto a impatto e fascinazione. Un viaggio del genere, tuttavia, è forse possibile in virtù di un sostanziale cambio prospettico. Operando una variazione sulle celebri parole di una poesia di Baudelaire, si potrebbe forse dire: l’unico viaggio possibile, ormai, è il viaggio al fondo del noto per trovarvi del nuovo. 
Jukebox 900
L’incontro con i protagonisti della musica del nostro tempo dà vita a una serie di preziose riflessioni e illuminanti itinerari sonori, tra generi e modalità espressive diverse.
La Corrispondenza
La grande bellezza
La grande stagione dei romanzi
La mattina del quinto giorno: l’avvento degli animali
La recensione di Reteduecinque
Cinque novità discografiche per una settimana di piacevoli scoperte attraverso i generi, in compagnia di uno dei nostri recensori che, in diretta, ci propone gustosi assaggi di un disco accompagnati dal suo parere e dalle sue riflessioni.
La rivista
Le più importanti pubblicazioni periodiche cartacee e online presentate dai loro direttori
La storia scorre: fiumi e capitali ai due lati dell’Europa
Laser
Le note blu
Il mondo delle novità legate al jazz e dintorni
Le parole tra noi
Intellettuali italiani si raccontano alla radio svizzera
Live di ReteDueCinque
Mediterranea
Un viaggio nel mondo musicale del Mediterraneo condotto da Nabil Salameh, la voce dei Radio Dervisch
Mississippi: dalle sorgenti al blues
Viaggio lungo il grande fiume
Moby Dick
Il magazine del sabato mattina
Nilo: il re dei fiumi
Note di bordo
Rotte trasversali intorno alla discoteca privata di un caporchestra
Oggi, la storia
Passione Rodano
Dalle Alpi alla Storia - Viaggio al ritmo di bicicletta, dalla Furka al Mediterraneo
Pavillon Suisse
Musica
Pianoceano
Musiche, autori e passioni di una pianista in continua evoluzione
Pindaro
Note di voli impossibili
Plusvalore
Un  programma quotidiano in cui gli economisti di diverso orientamento considerano i fatti economici  più rilevanti, sia a livello locale, sia a livello globale, confrontandoli con le grandi teorie e gli insegnamenti della tradizione accademica. Propongono analisi, a volte impietose ma sempre autorevoli, nell’abito della politica economica, monetaria, sull’occupazione o sulla finanza.
Quilisma
Il racconto nitido del Medioevo e del Rinascimento a un pubblico non scientifico. Una lettura trasversale su percorsi interdisciplinari affiancati alla musica, attraversando l’entusiasmante stagione della monodia per giungere al trionfo dell’esperienza polifonica. Il tutto con proposte d’ascolto, novità discografiche, recensioni librarie e incontri con i protagonisti, sia attraverso interviste sia come ospiti in studio.
Rea Confessa
Un grande musicista e il suo strumento per noi, a ruota libera
Rete 2.0
La rubrica di Rete Due sulle nuove tecnologie
Ridotto dell'opera
La finestra di Rete Due sul mondo del melodramma, con direttori d’orchestra, cantanti, sovrintendenti, musicisti e inguaribili melo-mani che si alternano al microfono di Giorgio Appolonia per svelare l’affascinante fauna del “dietro le quinte” operistico.
Sabir
Lingue e suoni dalle città di frontiera del Mediterraneo
Sarabanda
Sigillo D'autore
Sotto il cielo stellato
La filosofia raccontata alla radio
Soul Tempo
Vita e arte di dieci maestri della black music
Souvenir
Summer of love
Utopie e realtà nell'estate dell'amore
Tempo dello spirito
Tempo dello Spirito è un programma evangelico di spiritualità comprendente tre elementi: una meditazione biblica, una riflessione legata all'attualità e il calendario delle attività di tipo culturale e di formazione proposti dalle chiese riformate al Sud delle Alpi. Responsabile redazionale del programma è Paolo Tognina. La conduzione è affidata a Luisa Nitti. Le meditazioni bibliche sono affidate ai pastori in servizio presso le parrocchie riformate nel Ticino, nel Grigioni Italiano e nelle chiese evangeliche di lingua italiana a nord delle Alpi. Collaborano a "Tempo dello Spirito" anche pastori protestanti dell'area insubrica.
Tenera è la notte
Più che dal celebre romanzo di Francis Scott Fitzgerald, il titolo prende spunto dai versi che ispirarono lo stesso Fitzgerald: “Tenera è la notte / e chissà, forse la Regina Luna è sul suo trono / circondata da una miriade di Fate stellate”.
Transamericana
In rotta verso sud attraverso le due Americhe. Appunti di viaggio di un cantautore inquieto
Tutto scorre
Storie di 3 fiumi, di tante guerre e di un po’ di pace
Una casa, una vita
Voci dipinte
Voci d’autore
L'interprete e l’autore, questo è l’argomento della serie che sonda l’importanza dell’autore dietro la canzone italiana
Voi che sapete...
Lo spazio quotidiano che Rete Due vuole dedicato all’approfondimento di argomenti musicali affrontato con taglio giornalistico. Una proposta di circa mezz’ora che metterà sul tavolo in maniera articolata temi disparati che hanno come denominatore comune la Musica.
inTAVOLAture
Itinerari sonori nel mondo della musica popolare. Programma che dà spazio alla musica “popolare” in tutte le sue accezioni.