Dante per immagini

di Emanuela Burgazzoli

La Commedia dantesca vanta una ricchissima tradizione di illustrazione e visualizzazione; dai primi codici miniati del Trecento, passando per la trasposizione visiva di Botticelli, Signorelli e Zùccari, fino al Romanticismo che fra Sette e Ottocento reinterpreta singoli episodi e isola i grandi personaggi come Ugolino, Paolo e Francesca, Ulisse, trasformandoli in simboli moderni di passioni eterne. Da Delacroix a Füssli, da Doré a Dalì, intere generazioni di artisti, dai più anonimi ai più noti nomi dell’arte occidentale, hanno raccontato e riletto l’esperienza oltremondana del pellegrino Dante. A dimostrazione della ricchezza del “poema sacro” che si presta a continue riletture, facendone un eccezionale filtro per raccontare anche il nostro presente. Ospite di Voci dipinte Lucia Battaglia Ricci, autrice del recente saggio Dante per immagini.