"Listening: Music-Movement-Mind" di Nik Bärtsch; Lars Müller Verlag (dettaglio copertina) (lars-mueller-publishers.com)

Entrendre…Listening… Incontro con Nik Bärtsch

di Paolo Keller

RETEDUECINQUE
Venerdì 26 marzo 2021 alle 15:35

Segnalatosi dapprima nel collettivo bernese Tonus alla fine degli anni’90, il pianista zurighese Nik Bärtsch ha poi sviluppato la propria musica con i gruppi Ronin e Mobile. Jazz, improvvisazione, minimalismo, ritmi groovy e una ritualità che rimanda alle filosofie orientali sono le componenti della sua originale proposta.

Nel 2006 ha iniziato una collaborazione discografica con ECM con la quale ha pubblicato ad oggi sette lavori. L’2abbiamo incontrato in concomitanza con l’uscita di "Entendre", album che lo vede per la seconda volta impegnato in piano solo, una registrazione realizzata all’Auditorio della RSI di Lugano, in collaborazione con Rete Due.

A maggio uscirà pure il suo libro "Listening: Music-Movement-Mind", in inglese, per le edizioni Lars Müller Verlag. Un volume dove il musicista zurighese sviluppa i legami tra creatività e lavoro corporale; tra musica, discipline orientali e arti marziali.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda My old flame - Kenny Barron Ore 1:52