Gautier Capuçon (Keystone )

Gautier Capuçon, Artista in residenza al LAC di Lugano

di Nadia Ragni

Dopo essere stato per molti anni ospite del Progetto Martha Argerich, Gautier Capuçon torna a Lugano in veste di Artista in residenza per la stagione 2019-2020 di Lugano Musica.

Con l’orchestra del Gewandhaus e Andris Nelson ha portato il celebre concerto per violoncello di Schumann, ha poi affrontato il meno eseguito concerto n.2 di Dmitrij Šostakóvič, insieme all’ Orchestra della Svizzera italiana e Markus Poschner, mentre in altre due occasioni porta un repertorio cameristico, le sonate di Chopin e Franck con il pianista Jerôme Ducros e un programma interamente dedicato a Beethoven, insieme al fratello Renaud Capuçon e al pianista Frank Braley.

Un artista ancora giovane che, oltre ad occuparsi della sua carriera di solista, ha uno sguardo attento sulle nuove generazioni. All’interno della Fondazione Louis Vuitton a Parigi, ha creato una classe d’eccellenza di violoncello che promuove musicisti già diplomati, con lo scopo di introdurli nel mondo professionale, e fa anche parte della giuria di una trasmissione televisiva francese per giovani talenti, della quale è entusiasta, perché secondo lui fa capire che la musica è accessibile a tutti!

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda Oblivion - Dayne Stephens Ore 1:54