Casadei in una foto di alcuni anni fa (ansa)

Un ricordo di Raoul Casadei

Davide Fersini intervista Federico Savini

RETEDUECINQUE
Lunedì 15 marzo 2021 alle 15:35

Si è spento all’età di 83 anni, nella sua tenuta il "Recinto" a Villamarina di Cesenatico, l’inventore del liscio: Raoul Casadei. Dallo zio Secondo Casadei, aveva ereditato la guida di un’orchestra specializzata in balli popolari regionali che affondava le radici nel folklore della Romagna di fine '800. Nella seconda metà del '900 Raoul seppe trasformare quel genere pittoresco in un prodotto di esportazione, approfittando dell’inaspettato boom del turismo nella Riviera e della voglia di leggerezza di un paese risorto dalle proprie ceneri. Tra gli innumerevoli messaggi di cordoglio spicca, infatti, quello di Francesco Guccini: «Raoul, e prima ancora suo zio Secondo, hanno saputo intercettare l’ansia di spensieratezza che c’era nell’Italia del Dopoguerra, una voglia di ballare che “faceva luce”». Davide Fersini ne ricorda la figura insieme a Federico Savini, redattore della rivista Blowup.

Ora in onda Radio svizzera classica In onda dalle 1:30
Brani Brani in onda My old flame - Kenny Barron Ore 1:52