Tra jazz e nuove musiche

Quattro concerti-spettacolo dedicati ai più giovani

Giovedì 29 febbraio e venerdì 1. marzo alle 09:45 e alle 14:00

  • MUSICA
img_16-9_TJNM_scuole_titolo.png

Lorenzo De Finti, pianoforte e narrazione
Cecilia Sanchietti, batteria
Marilena Montarone, basso
Katherine Walczyk, voce
Mirko Roccato, sax
Andi Appignani, organo hammond

Spettacolo riservato agli studenti delle scuole elementari, medie e superiori
Differita su Rete Due il 30 aprile (International jazz day)

Quattro concerti in due giorni che si terranno presso lo Studio Due di Lugano Besso il 29 febbraio e il 1 marzo, che apriranno la II parte della stagione jazz di Rete Due «Tra jazz e nuove musiche» e che saranno dedicati agli studenti delle scuole elementari e medie. Il titolo, brillantemente ordito dal creatore di questa bella iniziativa, il pianista e compositore Lorenzo De Finti, è mutuato dalle vicende fumettistiche-cinematografiche dei supereroi The Avengers: e calza a pennello, perché di iniziative come quelle di De Finti e i suoi illustri sodali (Cecilia Sanchietti alla batteria, Katherine Walczyk voce, Marilena Montarone al basso, Mirko Roccato ai sassofoni e Andi Appignani all’organo Hammond) ce ne vorrebbero tante, giusto per far capire ai più giovani che di jazz non si muore mica. E la noia, quando chi suona sa il fatto suo, è bandita. Una bella sfida, quindi, che tra parole e musica condurrà i giovani attraverso il jazz sia del passato, ma anche quello del presente e del futuro. Una versione editata degli spettacoli verrà mandata in onda il 30 aprile nel corso di Prima Fila, in occasione del «International Jazz Day» stabilito in tale data dall’ Unesco.

Correlati