(unsplash)

Chiamateli col loro nome. Ricordare la shoah. Studiare la Bibbia

A cura di Italo Molinaro e Paolo Tognina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Chiamateli col loro nome, di Paolo Tognina
Il prossimo finesettimana ricorre la giornata dei migranti, ricordata anche dalle chiese cristiane. L'attenzione è rivolta alle numerose vittime - ormai oltre 40'000 - della rotta che attraversa il Mediterraneo. I nomi di quelle persone saranno letti, ad alta voce, in numerose città svizzere.

Ricordare la Shoah in Svizzera, di Gaelle Courtens
Anche in Svizzera è necessario creare un monumento in ricordo delle vittime dell'olocausto. Un comitato, sostenuto anche da ambienti cristiani, ha presentato un progetto che attende ora di essere realizzato.

Studiare la Bibbia insieme, di Luisa Nitti
Animato dall'Associazione Biblica della Svizzera Italiana e dal suo instancabile promotore, Ernesto Borghi, prende avvio un corso di studio e approfondimento dei testi biblici caratterizzato da un chiaro spirito ecumenico.