(Keystone)

Medio Oriente: venti di guerra, voci di pace. Ecologia in prospettiva cristiana. Quale comunione tra i cristiani?

A cura di Italo Molinaro e Paolo Tognina

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Medio Oriente: venti di guerra, voci di pace, di Luisa Nitti
Razzi su Israele, raid su Gaza: centinaia le vittime, nel conflitto fra Israele e Palestina. Mentre si cerca di ritornare al tavolo della trattativa, alcune voci sul terreno chiedono giustizia, dialogo, pace. Ospiti: Bassam Aramin, di Gerico, che ha perso sua figlia di 10 anni e fa parte dell'organizzazione pacifista "Parents Circle"; Manuela Dviri, israeliana, colpita dalla perdita di un figlio e impegnata in progetti a favore dei bambini palestinesi.

Ecologia in prospettiva cristiana, di Corinne Zaugg
Al termine della Settimana Laudato si’ 2021, che sancisce anche la fine dell’anno che papa Francesco ha voluto dedicare ai 5 anni dall’uscita della sua enciclica dedicata all’ambiente, incontriamo il teologo sistematico svizzero Ursicin G.G. Derungs e la biblista Marinella Perroni che insieme, riflettono su cosa abbiamo fatto di questo Eden in cui, come narrano le Scritture, siamo stati posti da Dio.

Quale comunione tra cristiani?, di Gaëlle Courtens
“Celebrazioni ecumenicamente sensibili” si sono tenute in Germania nel quadro del recente Kirchentag ecumenico tedesco, raduno promosso da cattolici ed evangelici con il motto “Andate a vedere” (Marco 6,38). Svoltosi principalmente online, ha tuttavia visto delle messe cattoliche e dei culti evangelici celebrati “in presenza”, durante i quali chi lo desiderava era invitato - in base alla propria coscienza - ad accostarsi all’eucarestia o alla Santa Cena della confessione diversa dalla propria. Ne parliamo con i teologi Brunetto Salvarani, cattolico, e Paolo Ricca, valdese.