Edizione del 03.02.2017

Smog: emergenza passata?

E' arrivata la pioggia e il Dipartimento del territorio del canton Ticino ha revocato le misure straordinarie contro le polveri fini introdotte 3 giorni fa. Tra queste figuravano: l'uso gratuito del trasporto, la limitazione della velocità a 80 chilometri orari sull'A2 fra Chiasso e Rivera e il divieto di circolazione per veicoli diesel EURO 3 e inferiori.

Misure che non hanno raccolto consenso unanime: anche secondo gli esperti le misure urgenti servono ad alleviare la situazione d’emergenza. Inoltre non c'è stato un assalto ai mezzi pubblici, come rilevato dalle stesse FFS.

Per poter respirare bisogna sempre dipendere dalla pioggia? Quali sono le conseguenze sulla salute delle famigerate PM10? Non solo le auto producono le polveri sottili ma anche il riscaldamento delle case, cosa si sta facendo in questo ambito?

Modem ne parla con:

Claudio Zali, direttore Dipartimento del Territorio

Alex Farinelli, capogruppo PLR in Gran Consiglio

Francesca Cellina, ingegnere ambientale

Marco Pons, pneumologo responsabile del Servizio malattie polmonari all'Ospedale Regionale di Lugano

 

Storie: Les Dames - Quando l'amore non ha età

Seguici con