L’unione fa la forza

Presto un settimanale grigioni italiano

venerdì 03/11/17 19:10
Edizione del 03.11.2017

La voce del San Bernardino e il Grigione italiano uniranno le forze. La notizia è della scorsa settimana ed ora si lavora per definire i dettagli dell’accordo.

Si può ben dire che si è trattato di uno scampato naufragio. La Voce del San Bernardino senza questa unione avrebbe chiuso i battenti entro la fine dell’anno.  Ma qual è l’iceberg che ha rischiato di far affondare una testata nata a sua volta dalla fusione di due settimanali storici?

Per consentire l’operazione che consentirà al settimanale del Moesano il governo ha stanziato 50 mila franchi riconoscendo che la stampa ha un ruolo importante per la difesa delle lingue minoritarie del cantone. Lo stesso importo è stato recentemente elargito per un altro salvataggio; quello del giornale in lingua romancia La Quotidiana. Ma il sostegno alla stampa non dovrebbe essere costante?

Nell’era di internet i media cartacei devono dunque ottimizzare le risorse? Hanno ancora un ruolo? Ne parliamo con due ospiti, Padre Marco Flecchia membro dell’associazione amici della Voce del San Bernardino e con il granconsigliere Manuel Atanes.

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate