Organ Mug

Solastalgia, di Marco Kohler

  • Condividi
  • a A

La solastalgia è una forma di ansia causata dal senso di perdita e di impotenza di fronte ai cambiamenti climatici e allo sfacelo ambientale provocato dalla nostra civiltà. 

Solastalgia (2021 Irascible) è anche il titolo del nuovo album di Organ Mug, alter-ego artistico del musicista, polistrumentista e sound engineer vodese Morgan Hug. È un’opera ibrida artigianale fantastica, realizzata con la tecnica del field recording, la strumentazione acustica e le macchine analogiche. Il disco parte dal ricordo lontano dell’innocenza dell’infanzia e il tentativo di guarire un dolore ecologico attraverso il ricordo di una casa che non ha ancora preso fuoco, e si chiude con uno sguardo oltre la dolcezza di quella nostalgia, nell’oscurità di una realtà ambientale inquietante.

Prima dell’intervista la musica di Olympic Antigua, Peter Kernel, Arthur Hnatek, District Five. Il finale è con Ester Poly, ospiti della puntata successiva.