UEFA Euro 2024
Controcorrente

Speciale EURO 2024: i calciatori danesi e la parità salariale con le loro colleghe e la Scozia, fra golf, musica e letteratura

Di Antonio Bolzani

  • 19.6.2024
  • 40 min
Disponibile su
Scarica
  • Calcio

Il bel gesto, simbolico ma anche concreto, dei calciatori danesi in favore delle loro colleghe: hanno rifiutato l’aumento di stipendio per garantire la parità salariale con la squadra femminile. In pratica, a partire da dopo Euro 2024, rinunceranno al 15 per cento dei compensi destinati alla squadra maschile, grazie a cui saranno aumentati del 50 cento quelli delle calciatrici donne. Poi la Scozia, fra golf, calcio, musica e letteratura: gli scozzesi, che saranno avversari stasera della Svizzera, visti e raccontati da un tifoso particolare; poi in collegamento da Colonia le considerazioni del sindaco più anziano del Ticino al seguito, anche in Germania, della nostra nazionale; e le splendide coreografie di magliette e bandiere che colorano gli stadi, sempre gremiti, degli Europei. Seguire le proprie nazionali nei grandi eventi internazionali non assomiglia a nessun’altra esperienza calcistica: costruisce un senso di comunità unico che spesso si mescola anche con gli avversari. Sono questi i temi della puntata odierna. Vi aspettiamo in diretta allo 0848 03 08 08; oppure scriveteci via Wathsapp allo 076 321 11 13.

Sono ospiti:
Giorgio Rossi, sindaco di Manno e tifoso della nazionale svizzera;
Raffaele Soldati, giornalista sportivo del Corriere del Ticino;
Bianca Maria Martellini Bianchi, co-presidente Federazione Associazioni Femminili Ticino Plus (FAFTPlus) e co-presidente del Team Ticino femminile di calcio;
Francesco Paolo Giordano, giornalista e collaboratore della www.rivistaundici.com.

Scopri la serie

Correlati

Ti potrebbe interessare