(iStock)

Benessere in palestra e fuori

Con Nicola Colotti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
 

L’inverno non è soltanto la stagione dello sci delle escursioni sulla neve. C’è chi continua a fare attività fisica al chiuso alternandola con camminate e corse all’aperto, ma anche in bicicletta. Le palestre dove allenarsi con un “coach”, un preparatore atletico professionista, sono un’alternativa ai centri fitness dei quali abbiamo già parlato. Calibrare lo sforzo in funzione delle proprie capacità consente di raggiungere, divertendosi, buoni risultati. E come spesso ripetono gli esperti, si tratta di non “strafare”. Come scegliere allora un’attività fisica adatta alla propria condizione e alla propria età? Dove praticarla? Con chi? Chi non ha la costanza di frequentare una palestra specializzata che alternative ha? Magari una “palestra” pubblica all’aperto con attrezzi a disposizione di tutti come quelle che stanno nascendo in alcune città svizzere? Per consentire, anche a chi non se lo può permettere, di fare esercizio per il proprio benessere, senza appunto.. strafare.

Ospiti:
Laura Tarchini, responsabile del settore Creativ Center di Pro Senectute Ticino e Moesano, preposto all’organizzazione di tutto il settore Sport-Corsi e Vacanze per “over 60” della Svizzera italiana
Luigi Nonella, preparatore atletico ed esperto di attività sportive.