(iStock)

I nuovi papà: come gestire il grande cambiamento di questo ruolo

Con Carlotta Moccetti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I padri sono cambiati, lo abbiamo capito! Non esistono più quelle famiglie gerarchiche, dove l'uomo era padre-padrone, comandava, decideva e delegava alla moglie tutte le cure dei figli. I neo papà oggi desiderano essere protagonisti della vita dei lori bambini: cercano di essere presenti già a partire dalla gravidanza, fanno scelte diverse, vogliono cambiare i pannolini, scaldare i biberon, spingere la passeggino, fare tutte quelle cose che fino a qualche anno fa facevano solo le mamme. Ci sono. Sono visibili, reclamano la possibilità di godersi i figli.

Ospite:
Alberto Pellai, medico ricercatore del dipartimento di sanità pubblica dell’università di Milano, autore di numerosi libri che trattano i rapporti genitori-figli