Il parto cesareo tra nascita e chirurgia: quando, come e perché

Con Antonio Bolzani

lunedì 13/11/17 13:00
Il parto cesareo tra nascita e chirurgia: quando, come e perché 13.11.17

Il parto cesareo ha sempre più un impatto sulla salute pubblica. In effetti, nei paesi industrializzati da alcuni decenni la percentuale di parti cesarei è in netto aumento grazie all’applicazione di tecniche chirurgiche che hanno reso l’intervento più semplice e sicuro. Oggi le autorità sanitarie si preoccupano per il continuo aumento dei parti cesarei (in Ticino sono in media il 33 per cento come in Svizzera, con grandi differenze fra Cantoni e fra ospedali), ma anche l’uso di sostanze anestetiche e di ormoni sintetici nei parti vaginali è sempre più diffuso. La conseguenza è che sono ormai soltanto un terzo (o forse meno) i bambini che vengono al mondo in modo naturale, ossia con un parto fisiologico.

Ma quali sono i vantaggi e i problemi che questi interventi comportano per la salute umana a breve e a lungo termine? Come frenare l’aumento dei parti cesarei non necessari? Come soddisfare i bisogni primari delle mamme e dei bambini? Perché oggi è importante approfondire il tema del parto cesareo? Cosa si intende per ostetricia basata sull’evidenza scientifica, la fisiologia e l’eccellenza in chirurgia?

Nel programma odierno le nostre esperte spiegano i vantaggi e gli svantaggi, sul piano medico, sociale e individuale, dei parti cesarei e perché oggi il parto naturale sta perdendo d’attrattività e di valore.

Ospiti:
Dott.ssa Claudia Canonica, primaria di ginecologia e ostetricia dell’Ospedale Regionale di Bellinzona e Valli
Francesca Coppa-Dotti, co-presidente della sezione Ticino della Federazione Svizzera delle Levatrici
Delta Geiler Caroli, giornalista e fondatrice dell’Associazione Nascere Bene

 

Simposio Cesareo - quando, come e perché?

Europa League, forza Lugano!

Seguici con
Altre puntate