La pillola contraccettiva, tra benefici e rischi per la salute

Con Antonio Bolzani

lunedì 12/12/16 13:00


In Svizzera le donne che prendono delle pillole contraccettive sono circa 400 mila. Per una donna la scelta di utilizzare la pillola contraccettiva comporta una valutazione preventiva dei benefici e dei possibili rischi; è una scelta sulla quale ogni donna ha la sua opinione, un’idea che va al di là degli aspetti medici e farmacologici.

Noi oggi non vogliamo entrare nel merito della posizione libera e soggettiva di ogni donna e, in generale di ogni persona, sulla pillola anticoncenzionale, bensì desideriamo spiegare i rischi per la salute, partendo da alcune cifre che devono far riflettere. Secondo Swissmedic, l’Istituto svizzero per gli agenti terapeutici, in Svizzera, negli ultimi 25 anni (dal 1990 al 2015), le donne colpite da trombosi, da tromboembolia e da embolia polmonare legate ai contraccettivi, sono state quasi ottocento; tra queste, 16 donne sono morte a causa di questi anticoncenzionali ormonali assunti per via orale.

Tutte le pillole contraccettive presentano dei rischi cardiovascolari, ma quelle più nuove e più prescritte, le pillole “moderne” di terza e di quarta generazione, soprattutto nei primi mesi di assunzione, hanno un pericolo maggiore di embolia. Secondo un recentissimo sondaggio effettuato nelle farmacie, in Ticino il 73 per cento delle donne prende i contraccettivi orali più rischiosi.
Come mai? Le donne che fanno uso delle pillole contraccettive sono a conoscenza e sono informate dei possibili rischi per la loro salute? Quali e quanti sono questi rischi e quando e come si presentano? Quanto incidono come fattori di rischio lo stato di salute della donna, l’età e la familiarità di certe malattie? Quando le pillole sono anche utili per la prevenzione di certe patologie? Quali possibili alternative alla pillola anticoncezionale vi sono? Esiste una lista delle pillole di vecchia e di nuova generazione?

Ospiti:
Dott. Alessandro Santi, ginecologo e primario del Centro Cantonale di Fertilità dell'Ospedale Regionale di Locarno
Dott. Marco Buttarelli, ginecologo e caposervizio  del Centro Cantonale di Fertilità dell' Ospedale Regionale di Locarno
Giovan Maria Zanini, farmacista cantonale presso il DSS

Per saperne di più:
Centro Cantonale di Fertilità - Ospedale Regionale di Locarno
Ufficio del Farmacista cantonale
Swissmedic

Un'estate con la RSI

Seguici con