Perché si usa così tanto dire “che casino”, inteso come caos?

Con Antonio Bolzani

martedì 11/10/16 13:00
Caos, Ingorgo stradale, Semaforo, Confusione mentale, Stop - Parola inglese

 

Come si dice? Come si scrive? Dove devo mettere l’accento? Anche oggi nella consulenza linguistica rispondiamo alle moltissime domande che ci sono arrivate e che riguardano quei dubbi linguistici che spesso ci frenano prima di scrivere e prima di parlare. Con i nostri esperti andremo poi dentro e oltre i confini dell’italiano scritto e parlato, alla ricerca di regole, curiosità, spunti e stimoli di una lingua che presenta ed offre un’enorme, affascinante e, talvolta, anche divertente, ricchezza di parole, di espressioni e di modi di dire. A questo proposito oggi ci addentriamo, divagando, nel significato e nella storia antica e moderna della parola “casino”, già menzionata nei vocabolari degli anni Venti del secolo scorso.

Ospiti:
Gerry Mottis
, docente di italiano alle Scuole Medie di Roveredo Grigioni e scrittore.
Prof. Giuseppe Patota, docente di Linguistica italiana presso l’Università di Siena-Arezzo. È Accademico corrispondente della Crusca e socio corrispondente dell’Accademia dell’Arcadia

Seguici con
Correlati