Red House

Con Ghighi Jörg, Mirko Grassi e Giacomo Fornè

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’idea nasce nel 1988 nelle teste di Gregory Jörg e Nicola Mellini, bighellonando per le terre di Pedevilla, a Giubiasco. Una casa rossa abbandonata diventa la culla della più longeva band pop-rock progressive della Svizzera italiana, l’unico gruppo uscito finora da La Valigia del Buzzi ancora in attività.

Dopo quasi 3 decenni di musica i Red House, rimasti lontani dalle dinamiche dello studio di registrazione, non hanno pubblicazioni ufficiali ma vantano una serie impressionante di concerti nella Svizzera italiana, oltre San Gottardo e in Italia, tra cui spiccano l’apertura dello show di Boy George a Vivi Bellinzona nel 1995 e l’esibizione a Expo Milano 2015 in rappresentanza del Canton Ticino.

Ghighi Jörg, Mirko Grassi e Giacomo Fornè chiudono la prima stagione de La valigia del Buzzi, raccontando la storia e la musica dei Red House, la formazione in cui militò anche il compianto fisarmonicista di fama internazionale Marco Fratantonio.