Da legno a strumento musicale

Con Lara Montagna

  • Condividi
  • a A
 

Si racconta che nel Parco del Paneveggio fosse Stradivari in persona a cavallo tra il 1600 e il 1700 ad aggirarsi alla ricerca degli alberi più idonei alla costruzione dei suoi violini: abeti rossi plurisecolari il cui legno, grazie alla sua particolare capacità di “risonanza”, forniva la materia prima ideale per la costruzione delle casse armoniche.

Ad accompagnarci tra gli abeti rossi del parco di Paneveggio, nella Regione del Trentino-Alto Adige, ci sarà l’ispettore forestale Giuliano Zugliani, del Corpo forestale della provincia autonoma di Trento, Comandante della stazione forestale di Paneveggio, che sovraintende la foresta di Paneveggio e la foresta di Cadino nella bassa Val di Fiemme.

Tra abeti rossi e futuri violini, scopriremo una vera foresta sostenibile.