70 anni di Coscienza Svizzera in… Europa

Con Nicola Colotti

venerdì 12/10/18 11:05
Svizzera, mappa, bandiera svizzera 70 anni di Coscienza Svizzera in… Europa, 12.10.18

Quale gruppo di riflessione, sensibilizzazione culturale, sociale e politica Coscienza Svizzera è certamente tra i più longevi e prestigiosi. L’associazione compie quest’anno 70 anni e continua a definirsi “pensatoio”, inteso come luogo di pensiero che guarda alla “Svizzera in cammino”, secondo un’altra definizione che riassume sinteticamente questi 70 anni di esistenza. Una Svizzera quindi non statica e immobile, ma dinamica e in movimento dentro un’Europa in crisi di identità. I 70 anni di Coscienza Svizzera sono l’occasione per una celebrazione all’insegna della riflessione e dello scambio di punti di vista tra rappresentanti del mondo accademico, della ricerca, dell’economia, della politica e della diplomazia. Sabato 13 ottobre all’USI di Lugano si terrà infatti una giornata pubblica dal titolo: Svizzera – Unione europea, Vivere la Svizzera nel cuore dell’Europa. Un pensatoio multidisciplinare che si articolerà attraverso Gruppi di lavoro su diversi temi: Cultura, ricerca, innovazione, economia, globalizzazione, sovranismi, rapporti con l’Europa… Per riflettere su come si è trasformata dal 1948 ad oggi la Svizzera, dentro l’Europa in un mondo globalizzato nel quale nessun paese è un’isola.

Ospiti:
Remigio Ratti
, presidente di Coscienza Svizzera
Verio Pini, coordinatore del Convegno di Coscienza Svizzera, Segretario della deputazione ticinese alle Camere Federali
Luca Maria Gambardella, direttore dell’Istituto Dalle Molle di Studi sull’Intelligenza Artificiale, USI – SUPSI
Alexis Lautemberg, Ambasciatore emerito, consulente economico e negoziatore

Programma Svizzera – Unione europea Vivere la Svizzera nel cuore dell’Europa

Le Storie di prima serata

Seguici con
Altre puntate