Donne. Politica. Meriti.

Con Elizabeth Camozzi

lunedì 13/05/19 11:05
Donne. Politica. Meriti., 13.05.19

Secondo le ricerche svolte dall’Istituto degli studi politici, storici ed internazionali (IEPHI) dell'Università di Losanna, in occasione delle ultime elezioni cantonali e comunali (2011 e 2015) nel Canton Ticino, l’interesse per la politica ai diversi livelli è diverso tra uomini e donne. È infatti tra gli uomini che si riscontra sempre la quota più elevata di persone che esprimono un interesse maggiore.

Risultato questo che potrebbe sostenere un sentire comunque per cui alle donne la politica non interesserebbe quanto ai corrispettivi maschili. Questo, tuttavia, non è l’unico luogo comune in materia di donne e di politica: lo stesso elettorato femminile, ad esempio, non voterebbe le donne che fanno politica, un altro stereotipo vorrebbe poi spiegare il fatto che ci siano meno donne che intraprendono questa carriera, adducendo quale giustificazione il fatto che vi sarebbe maggior difficoltà per le donne a rimanere in un’arena politica intrisa di attacchi personali e di minacce, facendole così soccombere e rinunciare più facilmente rispetto agli uomini.

Qual è la realtà dei fatti nella Svizzera italiana? C’è differenza tra nord e sud delle Alpi? Come e quanto è cambiata la situazione oggi per quanto concerne le questioni di genere in politica, rispetto al passato? Quali sono gli sforzi che portano avanti le Associazioni delle donne sia localmente, sia a livello nazionale?

 

Ospiti:
Marialuisa Parod
i, Presidente di FAFT Plus - Federazione delle associazioni femminili del Canton Ticino
Oscar Mazzoleni, Politologo, ricercatore, docente universitario e saggista
Monica Duca Widmer, Ingegnere chimico  ed ex deputata al Gran Consiglio del Canton Ticino
Pietro Martinelli, Ingegnere e già Consigliere di Stato
Jacqueline de Quattro, Consigliera di Stato del Canton Vaud

Ogni venerdì in prima serata, Patti chiari

Seguici con
Altre puntate