Elogio della sobrietà (3./3)
Millevoci

Elogio della sobrietà (3./3)

Dibattito a cura di Roberto Antonini, in conduzione Elisa Manca

  • 26.5.2022
  • 53 min
Disponibile su
Scarica

Da tempo ormai si moltiplicano gli allarmi sullo stato della nostra casa comune. La situazione ambientale non inquieta più soltanto gli attivisti delle lotte per l’ecologia ma è ormai una preoccupazione trasversale a paesi, ideologie, partiti, generazioni. Decenni di consumismo non hanno d’altronde neppure portato ovunque a un migliore benessere o una maggiore e diffusa felicità. Avere e essere entrano spesso in conflitto, a volte si contrappongono: è una realtà che da tempo immemore il pensiero mistico ha evidenziato. La progressiva mercificazione del mondo ha prodotto ricchezza materiale, ma le questioni che oggi pone sono ineludibili e ci pone di fronte a scelte di vita: continuare a produrre e consumare sempre di più sembra incompatibile con i limiti fisiologici della terra e con la ricerca di maggiore spiritualità.

Millevoci ne discute con:
Maura Gancitano, filosofa, autrice di La società della Performance, Roma, Tlon, 2019, Lezioni di Meraviglia, Roma, Tlon, 2017, Tu non sei Dio. Fenomenologia della spiritualità contemporanea. Roma, Tlon 2016
Maurizio Pallante, principale teorico della decrescita felice, autore di numerosi saggi tra cui Meno e meglio. Decrescere per progredire, Bruno Mondadori, Milano 2011, Decrescita. Sai cos'è?, e-book, Bruno Mondadori, Milano 2013, Solo una decrescita felice (selettiva e governata) può salvarci, con Alessandro Pertosa, Lindau, Torino 2017, Spiritualità, dono del tempo, contemplazione. Un approccio laico, EMP, Padova 2021

Scopri la serie