Millevoci

Non più di quattro

di Isabella Visetti

Gran Consiglio ticinese

Non più di quattro, Millevoci, 06.11.13

  • 06.11.2013
  • 01:00

È giusto limitare la durata delle cariche politiche a quattro mandati negli esecutivi e nei legislativi comunali e cantonali? Un’iniziativa parlamentare in questo senso, presentata per la quarta volta dal granconsigliere Angelo Paparelli, è stata accolta (a sorpresa) lo scorso 14 ottobre 2013 dal Gran consiglio ticinese. Con questa limitazione a quattro legislature, già prevista in altri cantoni, si vuole favorire il ricambio politico e generazionale. I favorevoli sostengono che è una norma ragionevole e di buon senso per assicurare il buon funzionamento della democrazia. Questa limitazione si farebbe sentire soprattutto sul piano comunale, dove vi sono sindaci molto longevi. Ma c’è chi fa notare che nei piccoli centri, potrebbe essere di difficile applicazione, considerato che non è sempre facile trovare candidati in occasione delle elezioni comunali.

Ospiti:
Giovanna Viscardi, granconsigliera PLR, membro della commissione speciale Costituzione e diritti politici, sostenitrice del rapporto di minoranza sull’iniziativa Paparelli.
Emilio Taiana, sindaco di Caslano
Giorgio Tresoldi, membro del comitato del Consiglio cantonale dei giovani
Andrea Pilotti, politologo dell’Osservatorio della vita politica regionale dell’università di Losanna

Scopri la serie