I vincitori
I vincitori (Diego Baratti)

A Comano trionfa l’OL Norska

Migliore squadra ticinese la SCOM Mendrisio settima

Di Diego Baratti

Nel nucleo di Comano si sono dati battaglia oggi tutti i migliori atleti svizzeri di corsa d’orientamento per aggiudicarsi il titolo di miglior club in sprint relay. La gara è stata fin da subito dominata dalle tre squadre dell’OL Norska: a trionfare sono stati Sarina Jenzer, Florian Schneider, Jonas Egger e Sabine Hauswirth, che hanno distaccato di un minuto i colleghi di club Silje Ekroll Jaren, Simon Dubach, Joey Hadorn e la pluricampionessa del mondo Simone Niggli. Terzo posto, sempre per l’OL Norska, a oltre 5’ di distacco, di Martina Ruch, Lukas Diener, Ueli Werren e Kim Hadorn.

A darsi battaglia sono state soprattutto Sabine Hauswirth e Simone Niggli, con quest’ultima che ha recuperato notevole terreno rispetto all’amica e membro dei quadri nazionali, ma non abbastanza per passare in prima posizione.  La migliore squadra ticinese è stata quella della SCOM Mendrisio, composta da Elena Pezzati, Fabio Alfieri, Tobia Pezzati e Noëmi Cerny, che ha chiuso al nono posto con 7’ di ritardo. Da segnalare anche la buona prestazione di Elena Roos. La ticinese, membro della squadra nazionale d’élite, ha concluso al primo posto la sua tratta, un buon segnale in vista degli Europei di corsa d’orientamento previsti in Ticino nel 2018.

 
Condividi