In semifinale è stato battuto il Montreux campione in carica
In semifinale è stato battuto il Montreux campione in carica (Ti-Press)

Il Roller Biasca ci vuole riprovare

Alberto Orlandi è fiducioso in vista della finale di campionato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo l'amarissima beffa dello scorso anno, con un primo, storico titolo svizzero sfumato a soli quattro secondi dalla fine, il Roller Club Biasca ci vuole riprovare. Grazie al successo ottenuto sabato sul Montreux campione in carica, la formazione rivierasca si è infatti guadagnata il diritto di giocarsi il titolo per il secondo anno consecutivo, stavolta contro la vincente del duello tra Diessbach e Dornbirn. "Non vogliamo nasconderci - spiega Alberto Orlandi, uno dei leader della formazione ticinese - Il nostro obiettivo, in tutta serenità, è quello di vincere il campionato".

Ci ha fatto male come è finita lo scorso anno Alberto Orlandi

"Abbiamo ovviamente sofferto il fatto di aver perso in quel modo lo scorso anno - continua il 46enne viareggino, già campione del mondo con l'Italia nel 1997 - ma la squadra è migliorata, perché abbiamo lavorato bene sia a livello fisico che mentale. Abbiamo un'altra identità rispetto al passato".

 
Condividi