Nicola Bartolini si è imposto nel corpo libero
Nicola Bartolini si è imposto nel corpo libero (Keystone)

L'Italia fa incetta di medaglie in Giappone

Un oro, due argenti e un bronzo in una giornata ai Mondiali di ginnastica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ginnasti italiani scatenati ai Mondiali di Kitakyushu, in Giappone. Ad aprire questa prima giornata dedicata alle finali dei singoli attrezzi è infatti stato l'inatteso oro nel corpo libero a livello maschile con Nicola Bartolini, impostosi per soli 34 millesimi sul giapponese Kazuki Minami, con il bronzo che è andato al pure sorprendente finlandese Emil Soravuo. Gli Azzurri si sono però messi in tasca altre tre medaglie, grazie all'argento e al bronzo negli anelli, con Marco Lodadio e Salvatore Maresca che hanno chiuso dietro al cinese Xingyu Lan, e all'altro argento di Asia D'Amato nel volteggio.

Proprio nel volteggio ha confermato la sua leadership la brasiliana Rebecca Andrade. La 22enne sudamericana, reduce dal recente trionfo alle Olimpiadi, si è stavolta lasciata alle spalle, come detto, la D'Amato e la russa Angelina Melnikova, trionfatrice giovedì nel concorso completo. Ma la Andrade non si è accontentata, andando a cogliere anche l'argento nelle parallele asimmetriche, piazzandosi tra le due cinesi Xiaoyuan Wei e Rui Luo. Infine da segnalare la vittoria nel cavallo con maniglie per lo statunitense Stephen Nedoroscik; sugli altri due gradini del podio sono saliti il cinese Hao Weng e il giapponese Kazuma Kaya.

 
 
 
 
 

 

Condividi