Gioie e dolori
Gioie e dolori (Keystone)

Le retrospettive sportive del 2019

LA1 e Rete Uno ripercorrono gli avvenimenti salienti dell'anno passato

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Con il 2019 ormai andato agli archivi, LA1 e Rete Uno hanno voluto rivivere i momenti cruciali dell'anno sportivo elvetico. Tra i tanti successi, come l'ennesima qualificazione della Nazionale di calcio ad un grande appuntamento o gli exploit di Mujinga Kambundji e Jérémy Desplanches, spazio anche a qualche delusione, su tutte il bruciante epilogo dell'avventura londinese di Federer e la rocambolesca sconfitta della selezione rossocrociata ai quarti di finale dei Mondiali di hockey.

Sul fronte ticinese, Renzetti e il suo Lugano hanno scritto un'altra pagina memorabile, prendendo nuovamente parte all'Europa League in virtù del brillante 3o posto dello scorso campionato. Entusiasmo smisurato pure in Leventina, dove l'Ambrì ha ritrovato i playoff per mezzo di una sontuosa cavalcata poi infrantasi sul Bienne ai quarti. Estromessi al medesimo stadio pure i cugini bianconeri, che hanno portato a termine un'annata piuttosto travagliata.

 
 
 
 
Condividi