Esordio col botto per il ticinese
Esordio col botto per il ticinese (Keystone)

Noè Ponti strepitoso in vasca corta a Glasgow

Il 18enne batte il record svizzero e approda alla semifinale europea dei 100m farfalla

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Partito per gli Europei in vasca corta di Glasgow con ambizioni di semifinale, Noè Ponti ha immediatamente raggiunto l'obiettivo prefissatosi. Impegnato in mattinata nelle batterie dei 100m farfalla, il talento locarnese ha centrato un grandioso exploit, qualificandosi per il penultimo atto con il nono posto assoluto e, soprattutto, abbassando di 19 centesimi il record svizzero sin qui detenuto da Jérémy Desplanches. Il tempo odierno (51''06) costituisce un notevole passo avanti rispetto al precedente primato del 18enne, che due anni fa a Copenaghen aveva fatto registrare il crono di 51''81.

Può sorridere pure l'altra rappresentante ticinese selezionata per la rassegna continentale, Maria Ugolkova. Di scena nei 400m misti, la 30enne ha solo sfiorato il proprio personale di 4'37''95, fermando il cronometro in 4'38''12 e staccando il pass per la finale.

Semifinale e record svizzero anche per Lisa Mamié

Prosegue l'avventura di Lisa Mamié nei 50m rana. Nuotando in 30''65, l'esponente dei Limmat Sharks Zurigo ha migliorato di 39 centesimi il record svizzero che già le apparteneva, garantendosi inoltre un biglietto per la semifinale di stasera.

 
Condividi