Un sogno che diventa realtà per il 32enne
Un sogno che diventa realtà per il 32enne (Keystone)

Primo Major per Shane Lowry

L'irlandese ha vinto il British Open, il torneo più antico del Grande Slam

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Shane Lowry è l'inedito vincitore della 148a edizione del British Open. Per l'irlandese il sogno Major, il primo in carriera, è dunque diventato realtà. A Portrush, in Irlanda del Nord, il golfista di Mullingar ha dominato la scena anche nell'ultimo round, caratterizzato dal maltempo e dagli errori. Niente da fare per Tommy Fleetwood, secondo, e per il numero uno mondiale Brooks Koepka, solo quarto. Tiger Woods e Rory McIlroy sono stati eliminati già nella giornata di venerdì.

La Claret Jug, la mitica brocca d'argento destinata al vincitore del "The Open", il torneo più antico del Grande Slam (prima edizione nel 1860), è dunque andata nelle mani di Lowry, nuovo Champion Golfer of the Year. L'irlandese succede a Francesco Molinari, undicesimo dopo una grande rimonta, e incassa un assegno da quasi due milioni di dollari.

Condividi