La bernese beffata nel finale
La bernese beffata nel finale (Keystone)

Mujinga Kambundji sfiora il trionfo europeo

Ottima prestazione della 30enne, seconda nei 100m agli European Championships

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Mujinga Kambundji ha mostrato ancora una volta di essere in splendida forma agli European Championships di Monaco portando a casa la medaglia d'argento sui 100m. Dopo un'ottima prestazione in semifinale, la bernese non ha deluso le aspettative neanche in finale riuscendo a tagliare il traguardo con il tempo di 10"99. La 30enne è rimasta in vantaggio fino all'ultimo, a superarla ci ha pensato però la tedesca Gina Lückernkemper al fotofinish. Terzo posto per la britannica Daryll Neita (11"00). In campo maschile a far segnare il miglior tempo è stato il campione olimpico Marcell Jacobs che ha percorso i 100m in 9"95 precedendo i due britannici Zharnel Hughes (9"99) e Jeremiah Azu (10"13).

Nel lancio del disco a spuntarla è stata Sandra Perkovic che con la lunghezza di 67,95m è riuscita a sigillare la sua sesta vittoria in carriera agli Europei. Gli altri due gradini del podio sono stati occupati dalle due tedesche Kristin Pudenz e Claudine Vita che hanno ottenuto il risultato di 67,87m e 65,20m rispettivamente. Nel salto in lungo invece, l'oro è stato conquistato dal greco Miltiadis Tentoglou con la lunghezza di 8,52m seguito dallo svedese Thobias Montler (8,06m) e dal francese Jules Pommery (8,06m)

 
 
Condividi