Sette vittorie in sette partite
Sette vittorie in sette partite (Ti-Press)

"È un momento storico per tutti i giocatori"

La Spinelli Massagno di coach Gubitosa vive un inizio di campionato da sogno

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Grazie a sette vittorie nelle prime sette partite, l'ultima delle quali colta all'ultimo secondo contro l'Olympic Friborgo, la Spinelli Massagno sta vivendo un inizio di stagione da sogno. "È un momento storico per tutti i giocatori - ha sottolineato l'allenatore Robbi Gubitosa - negli anni hanno fatto tanti sacrifici e ora si ritrovano leader del campionato".

So che abbiamo un grande potenziale, ma so anche che dobbiamo lavorare tanto perché non siamo ancora pronti per giocarci delle finali Robbi Gubitosa

Quello della SAM è gruppo di ragazzi tutti ticinesi, con tre stranieri altrettanto giovani e che sorprendono, come Paschal Chukwu. Il lungo nigeriano ora domina a rimbalzo ed è un giocatore totalmente diverso rispetto a quello dello scorso campionato. "Il merito è tutto suo, perché quest'estate ha voluto restare a Lugano per lavorare - ha spiegato il coach della Spinelli - ma anche l'innesto di Eric Nottage, un play-guardia molto versatile, lo sta aiutando molto".

"La filosofia come società è quella di far crescere i nostri giovani. Proprio per questo dall'anno scorso abbiamo iniziato a volere una squadra composta da soli ticinesi come giocatori svizzeri e ci stiamo riuscendo. Mancano ancora una o due pedine e poi i ticinesi saranno tutti a Massagno". Riferimento, quest'ultimo, che va a Roberto Kovac, cecchino della Nazionale svizzera forse vicino ad un rientro da Ginevra.

 
Condividi