Sempre più protagonista
Sempre più protagonista (Keystone)

Antetokounmpo si conferma re della NBA

L'asso greco fregiato del titolo di MVP della stagione per il secondo anno consecutivo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il campionato dei suoi Bucks si è bruscamente interrotto già in semifinale di Conference, ma Giannis Antetokounmpo ha comunque di che gioire, almeno a livello personale. Per il secondo anno consecutivo, il fuoriclasse greco è infatti stato designato quale MVP della stagione regolare di NBA (i voti prendevano in considerazione le partite disputate fino all'11 marzo, ovvero prima della nota pausa forzata), vincendo la concorrenza di LeBron James e James Harden, gli altri due finalisti. Visto il contemporaneo ulteriore titolo di miglior difensore, il 25enne raggiunge così Michael Jordan e Hakeem Olajuwon nel ristretto club di coloro capaci di centrare la particolare doppietta nella stessa annata.

I restanti riconoscimenti sono andati a Ja Morant (Grizzlies; rookie dell'anno), Brandon Ingram (Pelicans; giocatore maggiormente progredito), Montrezl Harrell (Clippers; sesto uomo) e Nick Nurse (Raptors; miglior allenatore).

 

Condividi