Non si è certo badato a spese...
Non si è certo badato a spese... (Twitter/Darren Rovell)

Cifre folli per una carta del giovane LeBron

Il cimelio autografato è stato battuto all'asta per quasi due milioni di dollari

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mondo delle aste, si sa, è colmo di compratori disposti ad aprire il portafoglio per assicurarsi un cimelio del proprio beniamino. Questa volta, però, c'è chi si è davvero superato, ovvero il collezionista Leore Avidar, che in epoca di COVID-19 non si è fatto problemi a sborsare 1,8 milioni di dollari (più di 1,9 milioni di franchi) per un ambito oggetto relativo a LeBron James. Quale? Una carta da collezione autografata, parte di una serie limitata e risalente all'annata da rookie del Prescelto, la cui quotazione (si partiva da una base di 150'000 dollari) è velocemente lievitata fino a renderla la più cara di sempre, almeno in ambito cestistico.

 

Condividi