La disperazione di Williams
La disperazione di Williams (Ti-Press)

Il Lugano regala il contro-break al Ginevra

I Lions si riportano avanti in semifinale grazie al successo all'Elvetico

Brutto tonfo casalingo per il Lugano in gara-3 della semifinale contro il Ginevra. I Tigers arrivavano dalla bella vittoria in trasferta di gara-2, quando si erano imposti per 100-79 conquistando un importante break e il pareggio nella serie, ma hanno sciupato tutto già a cavallo dei primi due quarti della prima sfida disputata all'Elvetico.

L'ultimo vantaggio degli uomini di Petit risale infatti al 7'10", sul  17-15, a cui ha fatto seguito un tremendo parziale di 0-15 in favore dei Lions che in 3'40" hanno di fatto chiuso la contesa. Dopo un massimo ritardo di 28 punti, raggiunto in tre diversi momenti, i padroni di casa hanno chiuso l'incontro sotto di 18, sul 71-89. Per il Lugano miglior marcatore è stato Steinmann con 13 punti, mentre a trascinare maggiormente i romandi è stato Kalemba-Massamba, a quota 17.

Per tentare di ribaltare la situazione e raggiungere in finale il Friborgo (che ieri ha eliminato in gara-3 il Neuchâtel) i bianconeri sono dunque costretti a vincere sul parquet amico martedì e poi anche nell'eventuale gara-5 di giovedì, di nuovo a Ginevra.

 
Condividi