Pronte a ripartire
Pronte a ripartire (Ti-Press)

La SAM punta a un titolo, il Lugano a crescere

Robbi Gubitosa e Milutin Nikolic lanciano la stagione delle loro due squadre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il Massagno parte con l'ambizione di andare a conquistare un titolo strappandolo ai favoriti Ginevra Lions e Olympic Friborgo, il Lugano con la volontà di far crescere i giovani che si affacciano alla prima squadra, in una formazione costruita basandosi soprattutto su quanto prodotto dal vivaio. Questi sono gli obiettivi che si sono prefissati SAM e Tigers alla vigilia dell'inizio del campionato, che vedrà nel primo turno i ragazzi di Robbi Gubitosa ospitare gli Starwings (domenica alle 16h00) e quelli di Milutin Nikolic affrontare la trasferta a Boncourt (sabato alle 17h30).

Così il tecnico del Massagno: "L'anno scorso siamo stati un po' fermati dal COVID, siamo arrivati agli appuntamenti più importanti un po' scarichi. Ginevra e Friborgo hanno budget superiori al nostro e sono attrezzatissimi, ma abbiamo visto la passata stagione che possiamo giocarcela tranquillamente punto a punto. Abbiamo più profondità dentro l'area, giocheremo più interni per liberare i nostri tiratori, che sono il nostro punto di forza".

Dobbiamo portare a casa almeno un titolo Robbi Gubitosa

Così il coach del Lugano: "È una bella sfida lavorare con una squadra molto giovane, con ragazzi tutti di Lugano. Giocheremo forte in difesa, aggressivi, e con velocità. Ci mancherà l'esperienza saltando dalla Prima Lega alla Serie A perché c'è tanta differenza. Ma fino adesso hanno lavorato bene. Non guardiamo ai risultati ma a farli crescere. Ci sono grandi talenti che tra uno o due anni potranno formare una bella squadra ticinese".

Faccio un appello ai tifosi per aiutare questa squadra, per prepararsi a quando arriverà il nuovo palazzetto Milutin Nikolic
 
Condividi