Il dominio dei Tigers (Ti-press)

Lugano a valanga su Swiss Central

La SAM fa festa anche nella trasferta di Winterthur

sabato 07/10/17 18:36 - ultimo aggiornamento: domenica 08/10/17 09:22

Nella prima apparizione davanti al pubblico dell'Istituto Elvetico, il Lugano, ancora orfano dell'infortunato Wester Molteni, ha conquistato anche la prima schiacciante vittoria stagionale contro Swiss Central per 98-52. I ragazzi del presidente Cedraschi hanno trovato una preziosa alleata nella serata disastrosa degli svizzero-centrali; i lucernesi infatti non sono riusciti ad andare oltre i 19 punti nella prima metà, mostrandosi praticamente incapaci di trovare punti facili nel pitturato (solo 5 tiri liberi nei primi 2 quarti). In una seconda parte già decisa nel punteggio, i bianconeri ne hanno approfittato per concedere qualche minuto ai giovani (Lukic e soprattutto Kovac, all'esordio) e portare ben 5 giocatori in doppia cifra (Steinmann, Rambo, Williams, Padgett, Carey).

Dopo la vittoria all'esordio contro il Pully-Losanna, la SAM Massagno ha esultato anche sul parquet del Winterthur dove si è imposta per 69-54. I massagnesi hanno mostrato un notevole agonismo che ha permesso loro di fare corsa in testa praticamente per tutto il confronto. Dopo essere andati alla pausa sul 36-33, Magnani e compagni hanno costruito il vantaggio decisivo nel 3o quarto chiuso avanti di 9.

È iniziata con una sconfitta la stagione delle ragazze del Bellinzona battute in trasferta dall'Hélios per 76-71, dopo aver chiuso il primo tempo avanti di 10 lunghezze sul 43-33. Dal canto suo, il Riva è incappato nel 2o ko in altrettanti impegni, perdendo malamente per 87-50 in casa contro l'Elfic Friborgo.

 

Europa League, Lugano & Young Boys: alla RSI

Seguici con