Randon Grüninger
Randon Grüninger (Ti-Press)

Nette sconfitte per Massagno e Lugano

Giornataccia per le ticinesi rispettivamente in casa di Boncourt e Riviera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Giornata da dimenticare per le ticinesi del basket, entrambe impegnate in trasferta ed entrambe chiaramente battute. Il Massagno, che aveva la possibilità di scavalcare il Neuchâtel e prendersi in solitaria la terza posizione, è stato superato per 84-76 dal Boncourt mentre il Lugano si è inchinato ai Riviera Lakers per 112-97.

A ranghi estremamente ridotti a causa di vari infortuni, la SAM ha tenuto testa ai padroni di casa fino alla pausa principale, portandosi anche sul +9 a pochi secondi dal 20'. In entrata di terzo quarto il tremendo parziale di 0-20 (dal 42-45 al 62-45) ha di fatto chiuso l'incontro, con gli uomini di Gubitosa, trascinati nel punteggio da Miljanic (29 punti) e Moore (25), incapaci di riavvicinarsi a meno di 8 lunghezze.

Dal canto loro i Tigers sono stati avanti soltanto in un'occasione, nel primo quarto sul 19-20 dopo 7'. I padroni di casa hanno poi veleggiato verso il successo, dando la spinta decisiva tra il terzo e l'ultimo tempo dove hanno trovato il massimo vantaggio di 21 punti (97-76) al 34'. Miglior marcatore per i bianconeri, che in classifica vengono staccati all'ottavo posto dal Boncourt, è stato Pollard (41).

Condividi